Privacy Policy
Crea sito
Header
HomeNewsPhoto GalleryContattiSegnalazioniTeam
truesicilia
Prossimi Concerti
Blog
Locali
Photo Gallery
GuestBook
Recensioni & co.
Live Report
Recensioni Band
Recensioni Cd
Recensioni video
Interviste
Inserisci
News

[12/06/2013]

Comunicato We Rock Fest

Dopo tanta attesa,torna per il quarto anno consecutivo l'evento estivo catanese dedicato al metallo pesante.
Rinfrescheremo due notti torbide nel consueto splendido palcoscenico naturale alle pendici del vulcano...
e non a caso quest'anno il fuoco è protagonista anche dell'artwork della locandina, poichè i nostri ospiti musicisti anche stavolta sapranno creare l'atmosfera esplosiva che contraddistingue l'evento da sempre.
Siamo orgogliosi di presentarvi il bill del WE ROCK FEST IV OPEN AIR 2013: quest’anno si affiancheranno a
valide band siciliane e calabresi, gruppi provenienti da Toscana, Piemonte e Umbria.
Piccola sorpresa: grazie al progetto “BloodRed”,nato dall’unione dell’esperienza di musicisti appartenenti a
rse, commemoreremo la prematura scomparsa di Jeff Hanneman (Slayer).
Tante saranno le emozioni in un crescendo di energia, dall'Hard Rock più classico, passando per le
composizioni più moderne dello Stoner Rock, per arrivare al Thrash e Death Metal, nel solito clima sereno e
cordiale, tra paradiso e inferno... THE WAY TO HEAVEN & HELL.
**********


Online le foto del concerto dei Bunker 66 + Guru of Darkness + Camera Obscura
del 25/11/2011
all'insomnia

**********

Pubblicità
Links
Web Zine
Band
Altro
Sito
Aggiungi preferiti
Segnala ad un amico

Doublesion
Cannibal Surgery - 2008

Elenco brani:
1. Come Eaten
2. Psycotic Dinner
3. Your Doktor in my Staff
4. Let your Arms Leave
5. Suffocation

I Doublesion (il significato del nome è “double noise”), in attività dal 1997, formano un progetto piuttosto articolato, di assimilazione non certo immediata, visto che mescola metal ed hardcore con una notevole dose di elettronica.
“Cannibal Surgery” è un miniconcept di circa venti minuti, che tratta di una clinica psichiatrica in cui i dottori curano i pazienti nutrendoli con i loro stessi ricordi, rendendoli così parte del progetto Doublesion; alla fine della terapia, il corpo non ha più ragione di esistere ed il banchetto può procedere. Basta quanto scritto per capire che ci troviamo di fronte a qualcosa di veramente inconsueto e delirante, fin dalle tematiche trattate.
Il libretto del CD possiede una bella grafica ed è dominato da un verde rilassante, che fa da contrasto con l’aggressività dei suoni, che, comunque, sono ben registrati. Degna di nota è la partecipazione all’album di alcuni ospiti, tra cui il noto bassista Dino Fiorenza, come pure colpisce il fatto che le parti di batteria siano affidate ad una drum machine, non per mancanza di un batterista nel gruppo, ma per evidenziare l’abissale differenza tra strumenti analogici ed effetti digitali.
Il disco è aperto da “Come Eaten”, più precisamente da un’intro oscura e maligna, ricca di effetti di tastiere, presto seguita dalla sezione ritmica e dalla chitarra: brano veloce, con frequenti inserimenti di tastiere sperimentali e moderne. “Psycotic Dinner” possiede maggiore impatto ed è caratterizzata da numerosi effetti vocali, anche se risulta un po’ monocorde, visto che varia solo nel finale. “Your Doktor in my Staff” è più ritmata e dalle voci un po’ più aggressive; dopo un’interruzione con tanto di atmosfera jazzata, si riprende con un assolo di chitarra piuttosto fluido. “Let your Arms Leave” è “allegra” e serrata, movimentata anche da una parte recitata e da zanzarismi elettronici, fino a giungere al finale martellante, mentre la chiusura spetta a “Suffocation”, un vero e proprio massacro all’insegna della cattiveria black metal.
Il CD, com’è ovvio, va indirizzato verso gli amanti dello sperimentalismo e dell’elettronica, oltre che verso i seguaci dei settori estremi dalla mente più aperta, mentre raccomandiamo ai puristi, anche dello stesso black metal, di starne ben lontani, per non ricevere una scossa digitale che potrebbe risultare fatale.

Contatti: a href="http://www.myspace.com/doublesion" target="_blank">www.myspace.com/doublesion

Voto: 80/100

Giuliano Latina

Recensione vista 127 volte

Created by Powser - Graphic by KWD
Creative Commons License
Truesicilia.org è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.